Da l’assenza di ossobuco’ al ‘ricordo di frisella’. Showcooking con Frankenstein junior

Ricordo di frisella. è il nome (geniale) di uno dei piatti presentati allo showcooking dal krukkissimo Heinz Beck, pluristellato (3 stelle Michelin) chef del ristornate ‘La Pergola’ di Roma (che, tra l’altro, e questo piacerà molto al sondaco di Rimini, … Continua a leggere

Memorie dall’ex #blogfest. Dalle fashionblogger al bisunto chef Rubio

IMG_20140914_120212

Momento blogfest, panel sul traffico su Facebook

Anche il Blogfest, pardon, la festa della rete 2014 è andata. Si è chiusa un’edizione pregna di appuntamenti (pure troppi, talmente tanti da non starci nella brochure e da farne saltare alcuni) con i tempi contingentati e i moderatori che terrorizzavano i relatori allo sforamento del primo minuto.

Continua a leggere

Il ginko biloba.

Quando ti sembra di stare sul ca..o a quello stronzo di cupido, capita di affidarsi alle riviste femminili. Tutte, almeno una volta ne abbiamo letta una. Io, in spiaggia riesco a farmi rilassanti sedute di lettura di riviste dai contenuti riservati a sole donne e le ore passano che è un piacere. Quando hai finito di leggerle, ti si apre una gamma di possibilità alle quale non avresti mai pensato prima. Le riviste ‘rosa’ dispensano consigli su tutto. Hai la barba e non sai come eliminarla? Continua a leggere

La verità, vi prego, sul marrone.

Non sto parlando della cantante Emma (amatissima dai rotocalchi di gossip perché grazie a lei è possibile intercettare il prossimo vipparello che si sposerà, ma non con lei) ma degli abiti marroni. Andiamo, sù. Il marrone non sta bene a nessuno, nemmeno ai ferrero rocher. Per caso a qualcuno interessa mimetizzarsi con i tronchi degli alberi o con le foglie secche? Il marrone lasciamolo agli stivali e ai giubbotti di pelle. Per il resto evitatelo, se non volete sembrare miss o mister merda.

Una in più

Benvenuti nel mio blog! La condizione di ‘cassintegrata‘ può causare molteplici reazioni: l’aumento del fatturato della gelateria di fronte a casa, la narcolessia, le piaghe da decubito, i peli nel naso, muschi e licheni sotto le ascelle, la fiducia ingiustificata nei confronti del primo che ti offre un lavoro e nelle ricette di Benedetta Parodi.  A me ha fatto aprire questo blog.

Continua a leggere