Dad bod: La rivincita delle (sexy) panze

Alzi la mano chi, sprofondando la faccia nella pancia del proprio ‘babbone’ non sente quella sconfinata sensazione di benessere e sicurezza che ti fa dire: ‘qui non mi potrà accadere nulla di male’. E sfido qualsiasi figlia a dire che il proprio papà è brutto. Credo parta da qui la rivoluzione del ‘dad bod’ (letteralmente pancetta di papà), dopo anni in cui l’edonismo maschile ha superato la soglia massima e raggiunto il suo apice con le sopracciglia ad ala di gabbiano e la ceretta full brazilian nelle parti basse. Le prime avvisaglie si sono avute con la moda degli hipster, uomini dalle barbe infeltrite che nemmeno il coccolino riuscirebbe a ravvivare.

Continua a leggere