C’era una volta la movida romagnola

In calo le imprese nel settore divertimento in Romagna

Pensare che alla fine degli anni ’80 nacque proprio grazie (o per colpa) di Rimini il neologismo “divertimentificio” per indicare la nascita di nuove tendenze in fatto di locali, musica, mode e via dicendo. Oggi, la Romagna sta inequivocabilmente cambiando pelle. Ambiente, riqualificazione dei luoghi storici e sul benessere sono le parole d’ordine che nulla o poco hanno a che vedere con quell’epoca di eccessi. Che fine ha fatto la “movida”, ma soprattutto che futuro ha?

Leggi il mio articolo

Al Mèni chiude con una domenica (per fortuna) di sole

Nonostante l’avvio bagnato dal nubifragio di sabato, la giornata di chiusura del festival gastronomico Al Mèni ha recuperato il suo pubblico in extremis dalla mattina di domenica.

al meni

I piatti unici degli chef protagonisti degli showcooking hanno raccontato e mostrato la loro arte davanti ad appassionati e curiosi. Un apprezzamento – si legge in una nota del Comune – che arriva anche dai protagonisti dell’evento, i produttori, i casari, i vignaioli, i birrai e soprattutto gli chef. Fra i primi top 50 chef che figurano nella lista dei “50 best 2018”, sono 8 quelli che sono passati ad Al Meni nelle sei edizioni fin qui realizzate.

(…)

Leggi il mio articolo