Ci meritiamo il “Gilettismo”? No, possiamo scegliere.

Quando qualcosa lascia il segno nell’arte, nella letteratura, nella politica, nel giornalismo, perché è fatta talmente bene da quella persona che non è attribuibile a nessun altro, ci si inventa un aggettivo o un sostantivo per dare un nome a quella cosa fatta in quel modo inconfondibile (felliniano, ad esempio).

Lo stesso succede quando una cosa è fatta talmente male da non poter avere che il nome di chi la fa così male. Il “Gilettismo” (ma ce ne sono altri) è un modo di fare giornalismo che non dovrebbe trovare spazio da nessuna parte. E invece. Confuso, intriso di narcisismo, ripetitivo, populista, demagogico, non informato, alla “viva il parroco” come si dice, tanto tra dieci minuti parliamo della moda dei fenicotteri gonfiabili sulle spiagge di Rimini. La scossa più profonda però me l’ha data Sallusti che, comodamente in collegamento dopo aver assistito a Giletti che è andato a Mosca a farsi bullizzare fuori dal Cremlino, si ribella e dice che non ci sta, che lui il collegamento non lo fa più e rinuncia al compenso. Rinuncia al compenso. I talk show italiani, che dovrebbero parlare di qualcosa, aiutarci a capire, raccontarci la guerra, la vita, la società, la politica, sono ormai questo. Il giro di amici degli amici, sempre gli stessi, giornalisti sotto compenso che parlano con altri giornalisti di cose lontane, raccontate per sentito dire o viste in qualche filmato sui social (breve perché sennò ti rompi). Grazie alla pandemia ora possono farlo dal grande divano di casa loro con sullo sfondo gli scaffali pieni di libri, immancabili per sembrare intelligenti, come a volersi giustificare delle stronzate che stanno per dire.

Comunque possiamo sempre scegliere, non dimentichiamolo mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...